La moda dei tatuaggi watercolor

Piccoli acquarelli personali da portare sul proprio corpo per tutta la vita (o quasi): sono i tatuaggi watercolor!


Anche tra i tatuaggi ci sono delle tendenze: che dire del simbolo dell’infinito che va tanto di moda adesso? O della sempiterna farfalla sulla spalla?
Tra le mode più recenti, ce ne è una dalla tecnica non certamente facile e dall’effetto grandioso: i tatuaggi watercolor o a effetto acquarello.

Tatuaggi watercolor o ad acquarello

Gli acquarelli, che sembravano relegati alle pareti della casa al mare, sono tornati di moda e si sono spostati… sulla pelle. Arriva anche in Italia la moda dei watercolor tatto o meglio dei tatuaggi effetto acquarello.
In realtà in Italia si fatica ancora piuttosto a trovare tatuatori che pratichino questa tecnica, proprio per la difficoltà di realizzazione: non sono introvabili, ma spesso bisogna spostarsi di parecchi chilometri e aspettare a lungo.
Si tratta di opere complesse che necessitano di un lavoro meticoloso e dettagliato e di una formazione artistica davvero impressionante.
Scegliere di tatuarsi con questa tecnica è piuttosto impegnativo, non solo per le ore di lavoro e per la spesa, ma perché si ottiene davvero qualcosa che non passa inosservato, qualcosa di originale e particolare che non si può, e nemmeno si vuole, nascondere.